Come curare il proprio corpo senza spendere una fortuna

La pelle è la parte più soggetta a stress dell’intero corpo umano. Fattori quali le radiazioni solari, l’inquinamento, il caldo e il freddo, gli indumenti che indossiamo, la nostra stessa alimentazione, la sottopongono a continui attacchi, danneggiandola,irritandola o velocizzando il suo processo di invecchiamento.

E’quindi fondamentale prendersene cura proteggendola, idratandola, nutrendola affinchè continui a svolgere il suo compito di difesa nel migliore dei modi allontanando o lenendo, al tempo stesso, i segni del tempo.
I prodotti per la cura del corpo sono ovviamente tantissimi e vanno da quelli più o meno professionali a rimedi di origine naturale, decisamente più economici.

In questo articolo ci proponiamo di suggerire qualche rimedio per prendersi cura del proprio corpo e in particolare della propria pelle senza dover ricorrere a prodotti troppo costosi.
Cominceremo quindi a parlare dell’idratazione del viso, precisando che ogni area del corpo può aver bisogno di un trattamento particolare.
Gli acidi grassi essenziali e le sostanze antiossidanti, contenute ad esempio nell’avocado e nell’olio di mandorle, sono ottimi per ridonare elasticità al viso, mentre il burro di cacao e l’olio di nocciole possono ridratare efficacemente le labbra secche.

Se invece sono le nostre mani a dover essere idratate e nutrite, a causa ad esempio dell’eccessivo freddo,l’ideale potrebbe essere una maschera a base di miele di acacia e olio di mandorle dolci.
Infine vogliamo segnalare un rimedio anche per le gambe. Depilazioni più o meno frequenti, rasoi e prodotti chimici in generale posso rendere la pelle particolarmente secca. In questo caso una crema a base di olio di cocco, burro di cacao e gel di aloe vera sarà perfetta per reidratare la pelle delle vostre gambe.
E’comunque indispensabile sottolineare che insieme all’utilizzo di qualsiasi tipo di crema o balsamo, per aumentare l’elasticità e la lucentezza della pelle, è consigliato fare particolare attenzione alla nutrizione, incrementando il consumo di cibi ricchi di omega 3 e di vitamnina E.

Navigazione articoli